Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

APPRENDERE L’ARTE DEL PERDERE

TERAPIE NON FARMACOLOGICHE NELL’AGIRE QUOTIDIANO

4° Filone: DOMICILIARITÀ – FRAGILITÀ – NON AUTOSUFFICIENZA
4 aprile 2016 08:30 - 17:00
teste d'albero
presso:
RSA Il Trifoglio
Via Andorno, 17 , Torino 10153
+ Google Map:

CODICE EVENTO: 23162
DESTINATARI: tutte le professioni

PRESENTAZIONE
Nel lavoro di cura occorre sempre creare un rapporto di fiducia tra l’operatore, il paziente e la famiglia, il cui coinvolgimento è fondamentale, non solo come sostegno psicologico, ma anche per l’attuazione compiuta dello stesso programma terapeutico. Chi cura le persone colpite da una forma di demenza sa che ha bisogno di fare qualcosa per la persona con demenza e non solo per la malattia, prendendosi cura della persona nella sua globalità, unicità e domiciliarità, prendendosi cura non solo del corpo o del vivere biologico, ma della persona e della sua famiglia per nutrire giorno dopo giorno un progetto di vita attiva.
Le terapie non farmacologiche sono fortemente indicate per la prevenzione e la cura delle problematiche e dei disturbi comportamentali che si manifestano nella malattia di Alzheimer, agiscono sulla sfera cognitiva, cognitivo-comportamentale, relazionale ed emotiva, in particolare quando la malattia è di grado lieve-moderato, quando la memoria remota è ancora sostanzialmente conservata e le funzioni sensoriali non sono significativamente compromesse; possono inoltre contribuire a ridurre il carico farmacologico che viene somministrato, migliorandone la qualità di vita.
La loro efficacia si basa sui risultati di numerosi studi anche se sono necessarie ulteriori conferme su più ampie popolazioni di pazienti trattati. L’obiettivo è quello di ridurre il livello di disabilità del paziente, migliorare la qualità della sua vita ed, auspicabilmente, rallentare anche il decorso della malattia, potenziando le residue funzioni intellettive, fisiche e affettive.
Il seminario intende offrire un’occasione di confronto e scambio di esperienze sugli aspetti e temi sopra richiamati, di aggiornamento sulle diverse terapie utilizzate nelle realtà coinvolte e i benefici e risultati che le stesse hanno riportato. Consapevoli che abbiamo ancora molto da apprendere anche da coloro che hanno la “Mente Smarrita”, da coloro che perdono parte delle loro funzioni, per poter migliorare gli attuali percorsi e interventi di cura e per continuare a mantenere e nutrire tutti i giorni un progetto di vita attivo.

N.B. le persone disabili, gli accompagnatori e i familiari, sono considerati ospiti e pertanto esonerati dal pagamento della quota di iscrizione. Per ottenere questo esonero è sufficiente comunicarlo nelle note durante la procedura di acquisto del biglietto e scegliere l’opzione di pagamento sul luogo del seminario. In questo modo, al seminario, sarà richiesto esclusivamente il contributo per il pranzo (15 euro)


Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

ACCEDI ORA AL SITO:


DOCUMENTAZIONE ALLEGATA (presente solo se già disponibile):

Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

    Details

    Date:
    4 aprile 2016
    Time:
    08:30 - 17:00

    Organizzatore

    Associazione La Bottega del Possibile
    Phone:
    0121/953377

    Luogo

    RSA Il Trifoglio
    Via Andorno, 17 , Torino 10153 + Google Map:
    Le iscrizioni online per questo seminario al momento sono chiuse.
    Per avere informazioni è possibile contattare la segreteria telefonicamente o via fax al numero 0121/953377 oppure inviando una mail a segreteria@bottegadelpossibile.it