Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

ASSISTERE E ACCOMPAGNARE IL FINE VITA

2° Filone: PROFESSIONI NELLA RELAZIONE D'AIUTO
28 marzo 08:30 - 16:30
Immagine
presso:
RSA Il Trifoglio
Via Andorno, 17 , Torino 10153
+ Google Map:

CODICE EVENTO: 29678
DESTINATARI: medici, psicologi, assistenti sanitari, infermieri, educatori professionali, fisioterapisti, logopedisti, tecnici della riabilitazione psichiatrica

CODICE EVENTO: 24839
DESTINATARI: Assistenti Sociali

PRESENTAZIONE

Più volte, all’interno del programma de “La Bosa degli Attrezzi”, abbiamo affrontato la tematica dell’accompagnamento alla morte. Un tema che coinvolge sia gli operatori che i familiari, essendo un passaggio della vita assai particolare, che tocca vari aspetti sul piano psicologico, emotivo, spirituale.
Un momento, quello della morte, che appartiene alla vita ma da tempo viene rimosso e confinato in certi luoghi ritenuti più idonei, infatti si muore di meno in casa e sempre di più in Ospedale o in una Struttura Residenziale.
Di certo possiamo affermare che anche per morire non tutti i posti sono uguali, forse ogni persona vorrebbe lasciare questo mondo nel suo letto, tra le sue cose care, nel luogo che sente suo, avendo vicino famigliari e persone amiche.
Lungi dall’essere considerata qualcosa di naturale, la morte è ormai divenuta un fatto medico, al punto tale che una vera e propria morte naturale non sembra più esistere.
Tra le diverse funzioni a cui sono chiamate ad assolvere oggi le strutture residenziali vi è anche quella di una sorta di delega ad accompagnare il fine vita delle persone in esse inserite. Ma l’accompagnamento di questo momento così particolare richiede, anche in queste strutture, competenze, organizzazione, personale preparato e formato.
Imparare ad accompagnare le persone in fine vita, attraverso le varie fasi che esse attraversano, esercitando un approccio olistico alla cura e magari riscoprendo qualcosa dell’antica ars moriendi che insegna a prepararsi all’evento cui nessuno di noi può sottrarsi, è cosa che deve essere sostenuta anche attraverso una formazione specifica.
Quale capacità di cure, quali competenze affettive, emotive, spirituali hanno coloro che professionalmente si prendono cura della persona che sta morendo? In altre parole, quale visione della vita e della morte si ha nelle residenze, nelle nostre case, negli ospedali?
Quale ethos caratterizza le nostre residenze, che si propongono di diventare dimora della vita nella sua interezza fino a comprendere anche la morte?
La morte in residenza non riguarda solo chi muore, ma anche chi resta: il compagno di stanza, l’amica di conversazione, il familiare. Anche queste persone hanno bisogno di attenzione e gli operatori devono potersi fare carico rassicurandoli e sostenendoli per la scomparsa avvenuta.
Il seminario vuole essere un’occasione per riflettere e per arricchirsi anche sul piano professionale, per scambiarsi le reciproche esperienze, ma anche per avere strumenti e conoscenze maggiori per poter meglio assolvere anche a questo compito.


Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

ACCEDI ORA AL SITO:


DOCUMENTAZIONE ALLEGATA (presente solo se già disponibile):

Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

    Details

    Date:
    28 marzo
    Time:
    08:30 - 16:30

    Organizzatore

    Associazione La Bottega del Possibile
    Phone:
    0121/953377

    Luogo

    RSA Il Trifoglio
    Via Andorno, 17 , Torino 10153 + Google Map:
    Le iscrizioni online per questo seminario al momento sono chiuse.
    Per avere informazioni è possibile contattare la segreteria telefonicamente o via fax al numero 0121/953377 oppure inviando una mail a segreteria@bottegadelpossibile.it