Caricamento Eventi

AUTISMO: DALL’ADOLESCENZA ALL’ETÀ ADULTA

CONTINUARE A PRENDERSI CURA PER SOSTENERE L’INCLUSIONE E UN PROGETTO DI VITA ATTIVA

3° Filone: DOMICILIARITÀ E DISABILITÀ
28 novembre 08:30 - 17:00
autismo
presso:
CENTRO PAIDEIA
Via Moncalvo, 1, Torino
+ Google Map:

PRESENTAZIONE

Da diversi anni proponiamo all’interno del programma de “La Borsa degli Attrezzi” un seminario dedicato all’autismo. Lo scorso anno è stato centrato sull’età adulta. Quest’anno vorremmo riprendere la riflessione avviata proponendolo sul passaggio legato dall’adolescenza all’età adulta. Un’occasione per riflettere sul tema del cambio di status, legato all’età e, in particolare sulle attese, sulle aspettative, difficoltà e sogni che questo passaggio porta con s: l’ingresso “al mondo degli adulti”. L’Adultità ci obbliga a non trascurare tematiche relative all’occupazione, all’attività lavorativa, all’affettività e alla sessualità. Per qualsiasi familiare, pensare ai propri figli come persone adulte è aspetto che produce preoccupazioni e a volte anche timori. Per i famigliari di ragazzi autistici, tali preoccupazioni sono certamente molto più accentuate. Sono pertanto necessari interventi, che occorre intraprendere fin dalla prima età, in grado di supportare un accompagnamento che possano facilitare il riconoscimento di un’adultità in divenire e il relativo progetto di autonomia possibile.
Essendo anche ormai dimostrato che interventi precoci e intensivi, basati su metodiche validate dalla ricerca internazionale, consentono importanti miglioramenti e significativa riduzione della disabilità.
“L’autismo è una condizione che dura per tutta la vita. Può variare in maniera molto significativa da individuo a individuo, ma, di fatto, viene mantenuta sostanzialmente stabile la sintomatologia caratteristica della sindrome. Quindi, dura per tutta la vita e non si trasforma in qualcosa d’altro.
Malgrado questa sia la realtà che caratterizza la gran parte delle persone con autismo che avanzano con l’età, si fa ancora molta fatica ad uscire dalla dimensione dell’infantile, per sviluppare quella del progetto di vita. Alle enunciazioni di principio orientate in questa direzione, spesso non fanno seguito concrete azioni di supporto indirizzate alla persona e alla sua famiglia: si è portati a vedere una serie di storie amputate della loro proiezione nel futuro; si può riconoscere il loro passato e l’attualità e vedere il futuro nel segno, moltiplicato proporzionalmente, della impossibilità …………. (A. Canevaro, 1986)”.
Nonostante siano passati molti anni, su questa specifica realtà è indubbio che difficoltà e mancanze continuino ad essere presenti, specie all’affacciarsi dell’età adulta, ma è altrettanto vero che sono presenti diverse realtà in cui si sono concretizzate esperienze inclusive, anche sul piano lavorativo. La famiglia non si sente sufficientemente supportata dai servizi, questi non sono strutturati per accompagnare un progetto di vita della persona, che deve potersi avvalere di tutte quelle relazioni che noi tutti instauriamo con il nostro “Intorno”.
Il seminario pertanto vuole offrire un’occasione di confronto e riflessione sul passaggio Adolescenza – Adultità e sull’accompagnamento e supporto che il sistema dei servizi deve poter mettere in campo perché la persona possa cogliere tutte quelle opportunità che possano, alla stessa, consentire il raggiungimento dello status, il relativo riconoscimento sociale e l’autonomia possibile.


Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

ACCEDI ORA AL SITO:


DOCUMENTAZIONE ALLEGATA (presente solo se già disponibile):

Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

    Details

    Date:
    28 novembre
    Time:
    08:30 - 17:00

    Organizzatore

    Associazione La Bottega del Possibile
    Phone:
    0121/953377

    Luogo

    CENTRO PAIDEIA
    Via Moncalvo, 1, Torino + Google Map:

    Iscrizione al seminario:

    seminario 28-11-2019€ 55,00 € 44,00 IVA inclusa
    Il prezzo promozionale di prevendita è valido fino a 20 giorni precedenti alla data del seminario a meno che non sia specificato diversamente nella descrizione. Per usufruire di questa tariffa agevolata è necessario che il pagamento sia effettuato entro e non oltre tale data. Di conseguenza, una volta terminata la promozione, se non fosse ancora stato effettuato il pagamento, sarà necessario corrispondere la tariffa piena.

    Le iscrizioni ai seminari che prevedono il rilascio dei crediti ECM saranno registrate anche sul portale ECM Piemonte dalla segreteria dell'Associazione, passaggio obbligatorio. I dipendenti dell’ASL TO3 dovranno invece seguire la consueta procedura.

    Procedendo all'acquisto del biglietto ti verrà proposta la registrazione al sito per accedere successivamente alla documentazione riservata. Inoltre potrai scegliere il metodo di pagamento che meglio si adatta alle tue esigenze.