Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

DIMENSIONI DELLA SPIRITUALITÀ E LAVORO SOCIALE: QUALI VALORI NEL QUOTIDIANO ALIMENTARE

5° Filone: PRENDERSI CURA DELL'ALTRO: SENSO E SIGNIFICATO.
ESSERE - SAPER ESSERE - NON SOLO SAPER FARE
17 aprile 08:30 - 16:30
images
presso:
Gruppo Abele “Fabbrica delle E”
Corso Trapani 91/b, Torino
+ Google Map:

CODICE EVENTO: 33399
DESTINATARI: tutte le professioni

PRESENTAZIONE

Il seminario si propone di offrire riflessioni transdisciplinari e multicentriche che aiutino a comprendere se e quanto l’area valoriale e spirituale viene considerata nel lavoro (professional e non professional) a servizio delle persone e delle comunità.
Si prenderà spunto dalle dimensioni (paradossali?) delle beatitudini declinate come povertà, afflizione, mitezza, giustizia, misericordia, purezza, pace, persecuzione. C’è una possibile interpretazione laica di queste dimensioni, capace di andare oltre gli approcci confessionali?
Ha ancora senso, oggi e nel domani che ci attende, lavorare alla formazione volta all’essere, al saper essere operatore del sociale? O tutto si concentra sul sapere e sul saper fare?
Quale spazio – nell’azione quotidiana dell’operatore del sociale – ha, può avere la spiritualità declinata attraverso un’etica che rimanda ad un definito paradigma valoriale?
Quali consapevolezze del fatto che, da questo paradigma, deve discendere una responsabilità individuale non semplicemente scaricabile sulle responsabilità collettive?
Quale spazio – nell’azione quotidiana dell’operatore del sociale – ha l’adeguamento passivo alle regole del “sistema” anche quando viene negata l’esigibilità dei diritti fondamentali della persona?
Partendo da come il lavoro sociale – oggi e domani, come ieri – è chiamato a misurarsi con paradossi e utopie che travalicano i tempi, in una continua sfida dentro il mistero della natura umana, questo seminario tenta quindi di offrire un’occasione per sostare sul “senso” profondo che deve accomunare il vasto arcipelago degli operatori del sociale, professional e non professional.
Un’occasione per mettere in discussione “perché lo fai”, “quale forza energetica ti spinge”, “come alimenti e rigeneri questa energia”, “che succede quando l’energia è finita”, “che cosa rappresentano oggi per te queste parole”.
Un’occasione per guardare avanti, interrogarci e superare le vecchie e nuove passioni tristi che rischiano di allontanare pericolosamente gli operatori del sociale da una vision-mission di beatitudine: in particolare, l’indifferenza, la perdita di speranza, la vendetta, l’odio, l’invidia, l’accidia.
In questo quadro il seminario prevede un taglio fortemente transdisciplinare e multicentrico attraverso contributi finalizzati a far dialogare diverse dimensioni della spiritualità nel lavoro sociale pensando ad operatori agenti di cambiamento.


Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

ACCEDI ORA AL SITO:


DOCUMENTAZIONE ALLEGATA (presente solo se già disponibile):

Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

    Details

    Date:
    17 aprile
    Time:
    08:30 - 16:30

    Organizzatore

    Associazione La Bottega del Possibile
    Phone:
    0121/953377

    Luogo

    Gruppo Abele “Fabbrica delle E”
    Corso Trapani 91/b, Torino + Google Map:
    Le iscrizioni online per questo seminario al momento sono chiuse.
    Per avere informazioni è possibile contattare la segreteria telefonicamente o via fax al numero 0121/953377 oppure inviando una mail a segreteria@bottegadelpossibile.it