Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

LA CONTINUITÀ È POSSIBILE

Il progetto di vita delle persone con disabilità che diventano anziane

borsa_degli_attrezzi LA BORSA DEGLI ATTREZZI
Filone: DOMICILIARITÀ E DISABILITÀ
9 giugno 08:30 - 17:00
Ponte
presso:
Salone Polifunzionale Seminario Vescovile
Piazza Vittorio Veneto, 1, Alba 12051
+ Google Map:

PRESENTAZIONE
Cosa accade quando una persona con disabilità (p.c.d.) compie 65 anni? Diventa “anziano”, rientra cioè ufficialmente in tale categoria rispetto al sistema di accreditamento dei servizi. Tale passaggio, pur se non dovrebbe essere automatico, lo diviene spesso di fatto, soprattutto in alcuni territori, con la conseguente trasformazione del progetto di vita ed il trasferimento, in alcuni casi drammatico, da una struttura residenziale per disabili a una per anziani; oppure, nel caso di p.c.d. inserite nei servizi diurni, con la cessazione improvvisa e definitiva della possibilità di frequentare il servizio, con la conseguente perdita delle relazioni coltivate per anni e delle abitudini di vita.
Attraverso la giornata seminariale qui presentata intendiamo mettere meglio a fuoco tale questione. Partendo dal riconoscimento dei bisogni specifici di una persona con disabilità che diviene anziana ed evidenziando innanzitutto le difficoltà e i rischi di un approccio centrato solo sul budget e su elementi formali e non sul reale benessere della persona; ma anche e soprattutto provando a definire insieme quali strumenti, quali specifici interventi professionali, quali modalità operative e progettuali ci permettono di poter gestire al meglio tale passaggio, in un’ottica che mira a garantire l’adeguatezza e la continuità progettuale.
Durante la mattinata, dopo una breve introduzione al tema, basata anche su una ricerca realizzata dal “coordinamento servizi della cintura di Torino”, ascolteremo alcune esperienze che si stanno realizzando sul territorio cuneese, grazie al Bando “Accoglienza e assistenza delle persone adulte con disabilità intellettiva” della Fondazione CRC, che ha permesso l’avvio di alcune sperimentazioni, nonché l’esperienza della Fondazione Emmaus di Alba, che da anni lavora sul tema del Dopo di Noi, supportata dalla cooperativa progetto Emmaus. L’insieme di queste progettualità sono finalizzate ad elaborare soluzioni innovative e sostenibili per le p.c.d. ultrasessantacinquenni. Verrà inoltre illustrata l’esperienza di un centro diurno di Torino per p.c.d. anziane e quella della cooperativa “Labirinto” di Pesaro, grazie alla quale potremo capire come si sta affrontando il problema dell’invecchiamento delle persone con disabilità in un’altra regione.
Il pomeriggio sarà dedicato agli interventi di approfondimento da parte di relatori esperti sul tema e di un funzionario della Regione Piemonte; concluderemo poi la giornata con un momento di dibattito.
Crediamo che questo seminario possa essere un’occasione per fare insieme un passo avanti, nella convinzione che la continuità del progetto di vita delle p.c.d. che divengono anziane non solo è possibile ma è assolutamente necessaria, affinché la centralità della persona non sia solo un concetto retorico ma una realtà concreta.

N.B. le persone disabili, gli accompagnatori e i familiari, sono considerati ospiti e pertanto esonerati dal pagamento della quota di iscrizione. Per ottenere questo esonero è sufficiente comunicarlo nelle note durante la procedura di acquisto del biglietto e scegliere l’opzione di pagamento sul luogo dell'evento. In questo modo, in occasione dell'evento stesso, sarà richiesto esclusivamente il contributo per il pranzo (15 euro)


Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

ACCEDI ORA AL SITO:


DOCUMENTAZIONE ALLEGATA (presente solo se già disponibile):

Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

    Details

    Date:
    9 giugno
    Time:
    08:30 - 17:00

    Organizzatore

    Associazione La Bottega del Possibile
    Phone:
    0121/953377

    Luogo

    Salone Polifunzionale Seminario Vescovile
    Piazza Vittorio Veneto, 1, Alba 12051 + Google Map:
    Le iscrizioni online per questo evento al momento sono chiuse.
    Per avere informazioni è possibile contattare la segreteria telefonicamente o via fax al numero 0121/953377 oppure inviando una mail a segreteria@bottegadelpossibile.it