Caricamento Eventi
Cerca Eventi

Event Views Navigation

Eventi passati

dicembre 2018
2° Filone: PROFESSIONI NELLA RELAZIONE D'AIUTO

IL FUTURO DELL’OSS NEI SERVIZI

LAVORARE CON PROFESSIONALITÀ, UMANITÀ E METODO PER ASCOLTARE E ACCOMPAGNARE ALTRE VITE

5 dicembre 2018 08:30 - 17:00
“La Bottega del Possibile”,
Viale Trento 9, Torre Pellice (TO) 10066
+ Google Map:
Girasole

PRESENTAZIONE Varie, articolate e flessibili sono le risposte, commisurate alle situazioni, alle risorse e alle disponibilità che l’OSS deve essere in grado di dare particolarmente a chi, in condizioni di non autosufficienza, chiede aiuto. E deve farlo avendo ben chiaro il principio al rispetto del diritto alla domiciliarità di ogni persona autosufficiente, ma, tanto di più qualora sia malata, inguaribile e apparentemente senza speranza in un futuro. È proprio quando sembra che non vi siano più spazi per interventi che…

Per saperne di più »
3° Filone: DOMICILIARITÀ E DISABILITÀ

IL TEATRO, UN PALCOSCENICO DI DIVERSITÀ: IO, TU, NOI

12 dicembre 2018 08:30 - 17:00
Hotel Residence “Villa Glicini”,
Via Val Pellice 68/a, San Secondo di Pinerolo (TO)
+ Google Map:
Immagine

PRESENTAZIONE Il teatro riesce più di altre attività a modificare l’immaginario che si ha della persona disabile come non capace, eterno bambino, oggetto di cure e a far emergere l’immagine di una persona con un’intelligenza diversa, di una ricchezza primaria, corporea, creativa, che fa emergere la sua “identità competente”, una competenza che potenzialmente è rimasta nascosta dai limiti e torna alla luce attraverso il processo mentale dell’atto creativo. Al di là dei limiti linguistici, motori, ciò che arriva allo spettatore…

Per saperne di più »
marzo 2019
SEMINARIO DI CORNICE

COME RIDURRE POVERTÀ E DISEGUAGLIANZE

ALLA RICERCA DI INTERVENTI MULTIDIMENSIONALI

21 marzo 08:30 - 13:30
ACLI Torino,
Via Perrone 5, Torino
+ Google Map:
invisibile

PRESENTAZIONE La complessità sociale nella quale siamo chiamati a vivere ed a operare comporta un approccio al tema povertà come condizione – a sua volta – estremamente complessa e differenziata. Serve un approccio che eviti le facili semplificazioni centrate su quelli che appaiono gli aspetti più visibili, servono dispositivi capaci di conoscere ed affrontare le diverse dimensioni ed i diversi fattori che contestualmente interagiscono e determinano, tipicizzano, la condizione di povertà, come tale mai massificabile in categorie preconfezionate. Per ridurre…

Per saperne di più »

PIOSSASCO: LA COMUNITA’ CHE SI PRENDE CURA

28 marzo 08:30 - 13:30
Centro polifunzionale “Il Mulino”,
Via Riva Po, 9 , Piossasco (TO)
+ Google Map:
Logo Progetto Piossasco

Il progetto di Piossasco viene preso come esperienza di riferimento da altri Comuni. Una sperimentazione valutata anche da alcune Università Italiane: un esempio di buona prassi del prendersi cura delle persone fragili e della comunità. Una sperimentazione centrata sull’alleanza pubblico – privato e sull’”andare verso” le persone per raggiungere gli irraggiungibili. Promuovere salute, coinvolgere persone, mobilitare risorse, creare comunità è possibile. La partecipazione è gratuita previa iscrizione via mail a: segreteria@bottegadelpossibile.it o telefonando a La Bottega del Possibile tel. 0121.953377…

Per saperne di più »
2° Filone: PROFESSIONI NELLA RELAZIONE D'AIUTO

IL MESTIERE DELL’EDUCATORE TRA “LAW AND DISORDER”: DIVERSI PROFILI – DIVERSE EPISTEMOLOGIE ?

29 marzo 08:30 - 16:30
SFEP,
via Cellini 14, Torino
+ Google Map:
Autism Puzzle Boy

PRESENTAZIONE Recenti provvedimenti legislativi hanno modificato il profilo dell’educatore professionale, con contraddizioni che, da un lato, stanno disorientando operatori e servizi e, dall’altro, procurando un’ennesima frammentazione del welfare in direzione contraria a quella stabilita dalla ormai dimenticata legge 328/2000. Abbiamo oggi: – l’educatore professionale sanitario formato, all’interno dei dipartimenti di medicina e chirurgia, L SNT/02 classe delle lauree in professioni sanitarie della riabilitazione. Si è recentemente avviata la procedura per l’iscrizione agli Albi (istituiti con il DM 13 marzo 2018)…

Per saperne di più »
aprile 2019
3° Filone: DOMICILIARITÀ E DISABILITÀ

LA PERSONA DISABILE DIVENUTA ANZIANA

IL BISOGNO DI SPERIMENTARE PER SOSTENERE NUOVE PROGETTUALITÀ E RISPOSTE POSSIBILI

2 aprile 08:30 - 13:30
Piccola Casa della Divina Provvidenza “Cottolengo”,
Via Vernazza, 10/D, Alba
+ Google Map:
per2aprile

PRESENTAZIONE Come assicurare un progetto di vita, un supporto, un’accoglienza, un accompagnamento, un’assistenza e la cura alle persone disabili intellettivi che si accingono a vivere l’anzianità? La nostra società è chiamata a misurarsi su una tematica sociale quale è quella posta dalla condizione delle persone disabili che si accingono a compiere il 65° anno di età. Un tema che irrompe sul nostro sistema dei servizi alla persona e che richiede allo stesso una maggiore capacità e flessibilità sul piano delle…

Per saperne di più »
2° Filone: PROFESSIONI NELLA RELAZIONE D'AIUTO

RACCONTARSI E RACCONTARE

AUTOBIOGRAFIA E NARRAZIONE STRUMENTI PREZIOSI PER L’OPERATORE SOCIALE E SANITARIO

11 aprile 08:30 - 16:30
“La Bottega del Possibile”,
Viale Trento 9, Torre Pellice (TO) 10066
+ Google Map:
IMMAGINE CONTATTO

PRESENTAZIONE La narrazione, ormai sembra ampiamente accertato, risponde al bisogno di ricostruire la realtà dandole un significato specifico a livello temporale o culturale. Ogni individuo ricostruisce gli avvenimenti della propria vita e del mondo in cui vive in modo tale che siano in linea con l’idea che ha di sé. L’essere umano avrebbe, infatti, un’attitudine o una predisposizione a organizzare l’esperienza in forma narrativa (J. S. BRUNER, La costruzione narrativa della realtà, in Rappresentazioni e narrazioni, a cura di M.…

Per saperne di più »
5° Filone: PRENDERSI CURA DELL'ALTRO: SENSO E SIGNIFICATO.
ESSERE - SAPER ESSERE - NON SOLO SAPER FARE

DIMENSIONI DELLA SPIRITUALITÀ E LAVORO SOCIALE: QUALI VALORI NEL QUOTIDIANO ALIMENTARE

17 aprile 08:30 - 16:30
Gruppo Abele “Fabbrica delle E”,
Corso Trapani 91/b, Torino
+ Google Map:
images

PRESENTAZIONE Il seminario si propone di offrire riflessioni transdisciplinari e multicentriche che aiutino a comprendere se e quanto l’area valoriale e spirituale viene considerata nel lavoro (professional e non professional) a servizio delle persone e delle comunità. Si prenderà spunto dalle dimensioni (paradossali?) delle beatitudini declinate come povertà, afflizione, mitezza, giustizia, misericordia, purezza, pace, persecuzione. C’è una possibile interpretazione laica di queste dimensioni, capace di andare oltre gli approcci confessionali? Ha ancora senso, oggi e nel domani che ci attende,…

Per saperne di più »
maggio 2019
4° Filone: DOMICILIARITÀ – FRAGILITÀ – NON AUTOSUFFICIENZA

ALZHEIMER: È POSSIBILE PREVENIRE IL NAUFRAGIO DELLA MENTE?

9 maggio 08:30 - 16:30
RSA Il Trifoglio,
Via Andorno, 17 , Torino 10153
+ Google Map:
Anziana mento su mano

PRESENTAZIONE Nello scenario attuale dominato dall’invecchiamento della popolazione mondiale (e italiana, in particolare), le malattie neurodegenerative stanno assumendo tra le patologie emergenti una forte rilevanza sanitaria, sociale, assistenziale, nonché economica. L’età appare, quindi, di gran lunga il più importante fattore di rischio per varie patologie per il semplice motivo che esiste una fondamentale verità biologica, malgrado da qualche decennio la stiamo contrastando con un certo successo: non siamo stati “costruiti” per invecchiare ma per vivere abbastanza a lungo da poter…

Per saperne di più »
SEMINARIO DI CORNICE

SE LE CASE PARLASSERO: LA DOMICILIARITÀ VIOLATA, VIOLENTATA, DEPREDATA

17 maggio 08:30 - 13:30
CENTRO PER LE RELAZIONI E LE FAMIGLIE,
Via Bruino, 4, Torino
+ Google Map:
violenza

PRESENTAZIONE La nostra elaborazione sulla cultura della domiciliarità affida un particolare significato alla casa, essendo il luogo più intimo dell’abitare della persona. Il luogo in cui sono custoditi affetti, ricordi, sentimenti…., le cose più care. La casa è una componente che contribuisce alla formazione e all’arricchimento della domiciliarità della persona. Certamente nel momento in cui si rileva come luogo della sicurezza, della bellezza, del rispetto, del riconoscimento, dello scambio paritario, dell’amore vero. Purtroppo sappiamo quanto la casa sia anche luogo…

Per saperne di più »
+ Esporta Lista Eventi