Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

I MIGRANTI E I CONTESTI CHE NON INCLUDONO

NUOVE DOMANDE PER I SERVIZI PER LA SALUTE MENTALE

1° Filone: UN CANTIERE PER UN NUOVO WELFARE: DIRITTI, SALUTE, BENESSERE
7 aprile 2014 08:30 - 17:00
migranti
presso:
“Gruppo Abele – La Fabbrica delle E”
Corso Trapani 95, Torino
+ Google Map:

CODICE EVENTO: 16703
DESTINATARI: medici, psicologi, assistenti sanitari, infermieri, tecnici della riabilitazione psichiatrica, educatori professionali

Clicca qui per scaricare il programma

7 aprile 2014 08:30 - 17:00

MOTIVAZIONE DEL SEMINARIO:

migrantiI grandi flussi migratori degli ultimi anni dalle nazioni più povere, e spesso devastate da guerre, verso il mondo occidentale “ricco” hanno avuto un forte impatto sulla nostra società che ha marcato spesso serie difficoltà ad accogliere, includere ed integrare persone diverse per cultura, lingua, religione, usi e costumi e spesso anche colore della pelle. La crisi economica dell’ultimo quinquennio ha ulteriormente accentuato i problemi.

I nostri servizi socio sanitari e tra questi i servizi per la salute mentale già in sofferenza nel gestire la crisi del Welfare State, hanno dovuto e devono confrontarsi con una nuova domanda portata da persone con le quali spesso esiste una barriera linguistica e altrettanto sovente, differenze di “cultura” nel senso più ampio del termine che rendono difficile la comprensione delle storie personali e delle relazioni interpersonali, elementi questi fondamentali per una psichiatria che voglia operare nel senso della costruzione di relazioni terapeutiche basate sulla comprensione e sull’alleanza tra chi soffre e chi ha il compito di aiutare.

Questo seminario ha lo scopo di approfondire le problematiche sopra sottolineate e, attraverso un confronto tra gli operatori impegnati quotidianamente sul campo ed esperti, di provare a definire quali possano essere le buone pratiche che consentano ai servizi di accogliere ed aiutare chi alla “differenza” della sofferenza psichica aggiunge la “differenza” dell’essere straniero ed il trauma dello sradicamento dal proprio contesto, dalla propria cultura e sovente dai propri legami familiari ed affettivi, cioè dalla propria domiciliarità.


Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

ACCEDI ORA AL SITO:


DOCUMENTAZIONE ALLEGATA (presente solo se già disponibile):

Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

    Details

    Date:
    7 aprile 2014
    Time:
    08:30 - 17:00

    Luogo

    “Gruppo Abele – La Fabbrica delle E”
    Corso Trapani 95, Torino + Google Map:

    Clicca qui per informazioni sull'iscrizione ai seminari