Caricamento Eventi
  • Questo evento è passato.

LO SVILUPPO DI COMUNITÀ CON CORAGGIO E SPERANZA STANDO SULLA ZOLLA MA GUARDANDO IL CIELO

1° Filone: UN CANTIERE PER UN NUOVO WELFARE: DIRITTI, SALUTE, BENESSERE
28 marzo 2014 08:30 - 17:00
bandiera_della_pace
presso:
Hotel Diplomatic
via Cernaia, 42, Torino (TO)
+ Google Map:

Clicca qui per scaricare il programma

28 marzo 2014 08:30 - 17:00

«Qualunque cosa tu possa fare,

qualunque sogno tu possa sognare,

comincia.

L’audacia reca in sé genialità,

magia e forza.

Comincia ora.»

Johann Wolfgang Goethe

PRESENTAZIONE:

La crisi economica, sociale, culturale, etica che investe la nostra società continua a perdurare, producendo esclusione e disuguaglianze. Assistiamo ad un esodo silente verso la povertà, ad un esodo dalla cittadinanza, all’evaporazione dei legami sociali, alla crescente e sempre più complessa domanda che si riversa sui servizi, in una fase in cui le risorse pubbliche, sia quelle trasferite che quelle stanziate, risultano essere sempre più insufficienti.Una crisi che attraversa il sistema di Welfare, rimettendo in discussione quanto finora costruito e realizzato, come anche il ruolo e senso dei professionisti che operano al suo interno.Siamo tra coloro che ritengono da tempo necessaria un riforma del sistema, non per “fare cassa”, ma perché sistema inadeguato, frammentato, iniquo, inadeguato:

  • Ÿrispetto ai cambiamenti intervenuti nella società sempre più multietnica, invecchiata, vulnerata;
  • rispetto ai cambiamenti introdotti nel mercato del lavoro, ai mutamenti del sistema economico-produttivo, ai processi di mercificazione con il traghettamento dalla condizione di cittadino – a quella di utente – cliente, alla nuova composizione delle famiglie, all’esplosione delle individualità e soggettività.

Il sistema di Welfare State che puntava alla soddisfazione dei bisogni, alla redistribuzione della ricchezza, al reinserimento sociale sembra essere tramontato; certamente è relegato ad un ruolo molto marginale, privo di strumentazioni e risorse, anche umane, che lo depotenziano rispetto alle sue stesse e attuali possibilità.

Nella nostra programmazione del 2013 erano presenti due seminari trattanti il tema dello “Sviluppo di Comunità”; seguì una due giorni “Interna” a cui invitammo operatori, ricercatori, formatori e docenti universitari per continuare un confronto e per approfondire il tema. Lo Sviluppo di Comunità riteniamo che possa rappresentare un modello in grado di aiutare le comunità e le persone che vi abitano portando un contributo significativo ad un nuovo modello di sviluppo locale centrato su una Economia del NOI, sulla centralità della persona e sui suoi bisogni, diritti e desideri. Ma, altresì, il sistema dei servizi sociali e gli operatori impegnati al suo interno, possono recuperare un nuovo ruolo, riconoscimento e legittimazione, ed essere protagonisti insieme ai beneficiari dei servizi e agli attori locali, di una nuova stagione di rinnovamento e riposizionamento del sistema stesso. Un sistema rinnovato, innovato, che si prenda cura dell’abitare sociale di ognuno, per continuare ad essere abitanti e cittadini, specie per le persone fragili, povere, malate, vulnerate; un sistema che curi, accresca e promuova il capitale sociale della comunità, capace di promuovere e sviluppare nuovi processi partecipativi, le relazioni e i legami tra le persone, capace di accompagnare e sostenere le persone nei momenti di difficoltà e fragilità, di mobilitare le risorse presenti e attivabili. Un sistema riconosciuto e nuovamente legittimato dall’insieme della comunità, la quale potrà così anche valorizzare il lavoro sociale, riconoscendogli la giusta rilevanza e importanza per continuare ad essere tutti membri di una comunità responsabile, solidale, che guardi al futuro con speranza e coraggio.

Il nuovo seminario che proponiamo vuole essere un appuntamento per continuare ad approfondire, per riflettere insieme, ricercare strumenti e strade che possano effettivamente aiutare i servizi e gli operatori ad avviare sui vari territori nuove pratiche, esperienze, sperimentazioni, per ricevere quel mandato politico al quanto necessario, per individuare le necessarie riorganizzazioni che devono investire gli attuali servizi, le organizzazioni, le pratiche e l’agire di ognuno.


Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

ACCEDI ORA AL SITO:


DOCUMENTAZIONE ALLEGATA (presente solo se già disponibile):

Per visualizzare la documentazione devi accedere al sito.

    Details

    Date:
    28 marzo 2014
    Time:
    08:30 - 17:00

    Luogo

    Hotel Diplomatic
    via Cernaia, 42, Torino (TO) + Google Map: