FORMAZIONE

LA BORSA DEGLI ATTREZZIVISITA DIDATTICA

“La Borsa degli Attrezzi” è un programma annuale che caratterizza la nostra Associazione, l’attività principale per la quale siamo conosciuti e riconosciuti nel paese. Strumento cardine utilizzato per promuovere sul territorio nazionale il nostro progetto culturale della domiciliarità.
Un programma che viene di anno in anno rinnovato per offrire agli operatori momenti di sosta e di pensiero, occasioni di confronto, scambio di esperienze, per accrescere le loro conoscenze e competenze.
Un programma che mettiamo a disposizione di tutti coloro che intendano impegnarsi per essere agenti di cambiamento, disponibili a riflettere, a confrontarsi, a misurarsi con la complessità, per promuovere processi di cambiamento, per tornare ad animare e indirizzare la comunità locale affinché prevalga la comunità della cura, quella operosa, solidale, la Comunità del NOI .
Un programma che vogliamo continuare ad offrire a coloro che non rinunciano ad apprendere, ad investire sull’aggiornamento e sulla formazione continua, pertanto rivolto a tutti gli operatori che riflettono sull’ essere e saper essere, e non solo sul saper fare.
Una Borsa degli Attrezzi, per alimentare l’audacia della speranza, per dare preminenza al diritto alla domiciliarità.

“La Bottega del Possibile”, presso la propria sede in Torre Pellice, propone agli allievi di Corsi per Operatore Socio Sanitario e agli studenti delle Scuole Secondarie di Primo e Secondo Grado un’occasione formativa sulla CULTURA DELLA DOMICILIARITÀ, mission dell’Associazione, approfondendo il progetto sociale del sistema delle Architetture e dei Paesaggi della Domiciliarità che ha elaborato per contribuire a dare preminenza al sostegno della domiciliarità, che ogni persona ha, rispetto alle risposte a carattere residenziale.

Poiché, “La Bottega del Possibile” è particolarmente impegnata ad affermare il diritto e la preminenza della salvaguardia della domiciliarità specie quando la persona si trova in condizione di parziale o totale non autosufficienza, rispetto agli interventi in strutture residenziali, diritto che nasce dai primi articoli della Carta Costituzionale.

Altresì, approfondendo ruolo e compiti dell’operatore Socio Sanitario nei diversi ambiti in cui può essere inserito, nonché, la visione e il riconoscimento che ha “Bottega” rispetto a questo profilo professionale.

La visita didattica verrà condotta da formatori dell’Associazione con particolari competenze in ambito sociale, sanitario e nella formazione continua.

pdf_logo Clicca qui per visualizzare il PDF con un’ ipotesi del programma e maggiori informazioni